Anonymous “Operation Nice”: Guerra a chi ci attacca

Come già dopo le stragi del Bataclan e di Bruxelles la comunità mondiale degli hacker che si identifica sotto la sigla Anonymous, con un video tradotto in decine di lingue, ha annunciato al mondo una vera e propria chiamata alle armi sul web per vendicare Nizza. Secondo analisi, la presenza dell’Isis sul web in due anni è calata del 45% grazie al contributo di Anonymous. Continue Reading

Condividi: