2

Mondo alla Rovescia, nuovo tema per il blog

nuovo tema mondo alla rovescia

Dopo sei anni e mezzo di Mondoallarovescia.com il blog cambia la veste grafica. Finalmente mi sono deciso. L’attesa è finita. Eccoci online con un nuovo vestito.

Non è stato facile scegliere e separarmi dal vecchio tema che mi ha accompagnato in tutti questi lunghi anni. Ma ormai non mi convinceva più, era lento, poco fruibile e non veniva più aggiornato dagli sviluppatori. Insomma era arrivato il tempo di un bel restyling. Quindi dopo mesi di ricerca e tanti temi scartati, aria nuova con Hiero, un tema semplice, ordinato ed elegante. Continue Reading

Condividi:
0

Un 2014 alla Rovescia

Un-2014-alla-Rovescia-Mondo-alla-Rovescia-mondoallarovescia.com

Auguro a tutti i lettori del Blog, nato ormai 3 anni fa, un sereno 2015. Nel 2014 abbiamo pubblicato 500 Post, ricevuto visite da 155 Paesi del Mondo, quasi 1.300 iscritti al Canale Youtube con oltre 750.000 visualizzazioni. Chiudiamo l’anno attraverso i 10 articoli più letti del 2014. Un anno di Mondo alla Rovescia. Grazie a tutti.

– L’elenco dei 26.410 nomi dei massoni italianiNomi noti e meno noti, tutti generalmente di estrazione borghese, con una prevalenza di medici, avvocati, liberi professionisti, ma anche funzionari pubblici ed imprenditori. Portare alla luce gli elenchi dei massoni coperti significa far saltare gli equilibri occulti di potere che reggono il Paese.

– I nomi dei preti pedofili condannati dal 2005 ad oggiL’associazione Rete l’Abuso, che da anni porta avanti la sua battaglia contro la pedofilia nella Chiesa, ha pubblicato l’elenco dei preti italiani giudicati colpevoli in via definitiva per reati sessuali o molestie a danno di minori. Più di 100 sacerdoti condannati dal 2005 a oggi.

I raccomandati della RaiLa Rai, azienda pubblica radiotelevisiva italiana, è da sempre alla mercé della politica, dei partiti e dei poteri forti, i quali vi hanno messo a lavorare coniugi, fratelli, sorelle, figli, nipoti e amici, in barba a qualsiasi regola di selezione fondata sul merito. Eccovi servita e “raccomandata” una lunga lista di dipendenti Rai legati da parentela, o amicizia, a qualche personaggio o politico famoso.

I 30 avvocati più potenti d’Italia: Leggi chi è l’avvocato più potente d’Italia.

– La grande truffa della tessera sindacaleUn miliardo. È la cifra che aziende ed enti previdenziali versano ogni anno a Cgil, Cisl e Uiltrattenendola da stipendi e pensioni degli iscritti. Che spesso, magari senza saperlo, continuano a pagare per molti mesi anche dopo aver ritirato la loro delega al sindacato.

– Ex Massone muore dopo questa confessione shockJuhani Julin decide di uscire dalla massoneria dopo ben 16 anni di appartenenza. Morto pochi giorni dopo avere rilasciato un’intervista pubblica contro la Massoneria, rivelando uno dei più importanti segreti di questa organizzazione.

– Vigilantes abbandonati a se stessiA proposito della scandalosa situazione delle Guardie Giurate, ricordiamolo il sesto corpo armato in Italia, la testimonianza diretta di un lavoratore. A quando una regolarizzare di questa categoria di lavoratori?

– L’Ordine dei giornalisti nel MondoNegli Stati Uniti ci sono le shield laws, in Belgio c’è il titolo professionale, in Svizzera è guerra delle tessere stampa, in Germania la professione è garanzia d’indipendenza, in Francia è un affare di Stato, nel Regno Unito c’è il liberismo assoluto, in Norvegia e in Svezia tutti hanno la tessera. Un excursus su come si diventa giornalisti all’estero. Che sfata tanti luoghi comuni sulla “anomalia” italiana.

– Il ristorante dove un pasto costa solo un euroL’ex presidente dell’Inter, e noto imprenditore nel campo della ristorazione, Ernesto Pellegrini, attraverso la sua fondazione ha aperto il ristorante Ruben, locale da 500 coperti nella periferia sud di Milano.

– #Genova: Vergognatevi corrotti, criminali e incapaci: Dieci morti nel 1953, quarantaquattro nel 1970 con duemila sfollati, due nel 1992, tre nel 1993, uno nel 2010, sei nel 2011, un altro pochi mesi fa… Ed avanti così, se non cambia qualcosa, nuovi morti domani, dopodomani, dopodomani l’altro.

Condividi:
0

I guardoni dell’orrore

Concordia-relitto-turisti

A Genova va in scena l’immagine da oscar di questo Mondo alla rovescia. Il relitto della Costa Concordia diventa uno spettacolo macabro da proporre ai turisti, una moderna Disneyland dell’orrore. La nave parcheggiata da domenica scorsa nel porto di Pra’-Voltri è diventata una vera e propria attrazione e in periodo di crisi anche il voyeurismo è ben accetto. Niente male se consideriamo che il “fenomeno” avveniva nell’isola del Giglio anche nel momento del rovesciamento e parziale affondamento della nave mentre, sulla nave, erano presenti dei dispersi che saranno estratti deceduti dal gigante metallico.

Con un megafono i turisti sono invitati a imbarcarsi su un battello che porta, dopo circa un’ora e dieci minuti, davanti alla Concordia. Il prezzo del tour è di dieci euro. E c’è anche qualcuno che si è lamentato del prezzo, belin!

A fare la cronaca della visita è Il Secolo XIX: “Attenzione! Attenzione! Giro speciale del porto di Genova. Motonave in partenza: arriveremo fino a Voltri, dove si potrà vedere da vicino il relitto della Costa Concordia”. Dice qualcuno al megafono come fossimo al circo.

Rassicurano dalla biglietteria: “Volete vedere la Concordia? Potete prendere il battello del Navebus alle 14.15: state tranquilli, si vede perfettamente anche con quello perché ci arriviamo a 400 metri di distanza, le fotografie vengono benissimo. Altrimenti spendete qualcosina di più e aspettate il battello speciale, quello che parte alle 16 costeggia la Concordia da ancor più vicino, siamo intorno ai 200 metri. Da lì sì che si vede perfettamente guardate bene com’è ridotta una nave da 450 milioni di euro”. L’orrore è servito.

Un vero schifo, una vergonga. Il Mondo dei Pazzi va letto alla rovescia per essere in pace con sé stessi, scriveva Italo Calvino nel libro “Il castello dei destini incrociati“.

“Lasciatemi così a testa in giù. Ho fatto tutto il giro e ho capito. Il mondo si legge anche all’incontrario. Tutto è chiaro”. E intanto il pellegrinaggio continua….

Condividi:
0

Un 2013 alla Rovescia

Mondo-alla-Rovescia-2013-un-anno-alla-Rovescia-Mondoallarovescia.com

Riviviamo il 2013 attraverso i 10 Post più letti del Blog. Un anno di Mondo alla Rovescia.

  1. Napolitano il figlio naturale di Re Umberto II di Savoia? – Il Presidente delle Repubblica Napolitano potrebbe essere figlio di Umberto II di Savoia. Per questo viene soprannominato Re Giorgio. Sarà vero, sarà falso, o come diceva Ezio Greggio Sarà Ferguson? Ma intanto gira questa storiella del giornalista Cristiano Lovatelli Ravarino…. 
  2. La truffa dei Contatori Elettronici Enel – Chi ha controllato fino ad oggi i contatori di Enel e degli altri distributori?Ci si è sempre chiesto: ma chi ci assicura realmente che funzionino e leggano l’effettivo consumo se non sono mai stati certificati da un ente terzo? 
  3. Il “sistema Lidl” – Tornano le straordinarie indagini sotto copertura di Günter Wallraff, e questa volta il tema centrale è il lavoro. Cinque inchieste per raccontare dall’interno lo sfruttamento nella ricca Germania, solo in apparenza immune da ogni crisi. Facendosi assumere in un panificio industriale con turni inumani, impiegandosi come fattorino di un grande corriere internazionale o addentrandosi negli scandali dei manager delle grandi industrie pubbliche, il giornalista svela l’inferno del mobbing e del precariato e il terzo mondo nascosto dietro la porta accanto.
  4. Le grandi multinazionali mondiali: Quante sono, dove sono e chi sono – Le multinazionali nel mondo sono 387 (335 industriali, 29 TLC e 23 utilities), fatturano complessivamente 12.206 mld di euro e danno lavoro a quasi 32 milioni di persone. In proporzione, le nordamericane fatturano di più, ma creano minore occupazione di quelle russo-asiatiche. Le europee hanno mediamente una dimensione maggiore. 
  5. Michael Reynolds l’architetto dei rifiuti – Michael Reynolds, è un architetto americano sensibile ai problemi ecologici degli ultimi decenni, ha dedicato la propria vita allo studio e alla sperimentazione di abitazioni totalmente sostenibili costruite con materiali di scarto. I principi dell’architettura di Reynolds, noto anche come “architetto dei rifiuti”,  altro non sono che i principi che hanno spinto milioni di persone, in ogni tempo e in ogni latitudine, a sfruttare al massimo le risorse naturali
  6. Cirko PaniKo i funamboli del coraggio – Portiamo in giro un esempio di vita alternativa basata sulla cultura della festa come momento di unione universale. Vogliamo vivere liberi, per questo sacrifichiamo il bisogno di denaro e massimizziamo il valore del nostro tempo personale, investiamo sulla creatività, ricerchiamo la condivisione e beneficiamo delle relazioni sociali al fine di diffondere l’arte, la musica e lo spettacolo”..sono gli artisti del Cirko PaniKo. Giocolieri, clown e addio animali, signori e bambini ecco il circo del futuro. 
  7. Tutte le Banche del gruppo Rothschild, la famiglia che controlla il Mondo – Ecco l’elenco di tutte le banche centrali controllate dai Rothshild. Chi sono i Rothschild? Sono una famiglia europea, di origine tedesco-giudaiche, che istituì il sistema bancario e finanziario europeo a partire dal tardo XVIII secolo, considerata l’esempio più sorprendente di “cabina di regia” del sistema finanziario.  Nel corso dell’Ottocento, quando era al suo apice, la famiglia si ritiene abbia posseduto di gran lunga il più grande patrimonio privato del mondo, nonché di gran lunga la più grande fortuna nella storia del mondo.
  8. Beppegrillo.it: Altro che trasparenza, quanto incassano lo sanno solo Grillo e Casaleggio – In principio erano solo i dvd degli spettacoli. Poi è arrivata la svolta ecologica degli ebook con annessi gadget tecnologici per la lettura. Oggi sul sito www.beppegrillo.it si può trovare una pubblicità quasi per qualsiasi cosa. Nel blog del comico genovese, epicentro del Movimento 5 stelle come lui stesso lo definisce, sono comparsi come funghi gli spazi pubblicitari. 
  9. Mauro Sentinelli il pensionato più ricco d’Italia –  Il più ricco pensionato Inps d’Italia ha un nome che ai più non dirà nulla: si chiama Mauro Sentinelli. Qualcuno lo conosce? L’avete mai sentito nominare? Eppure prende 90.000 euro al mese di pensione. Avete letto bene: 90.000 euro. Avete letto bene: al mese. Per l’esattezza sono 1.173.205 euro l’anno (1 milione, 173.000 e 205 euro, virgola 15 centesimi, per di più). Sono oltre 2 miliardi delle vecchie lire, se volete il vecchio conio. Se siete nostalgici, cioè, almeno quando v’irritate.
  10. La classifica dei top manager più pagati d’Italia – Per i manager, eroi delle disgrazie italiche, la crisi non esiste. E come tutti i grandi eroi che vivevano per compiere gesta gloriose in battaglia che avrebbero assicurato loro il ricordo da parte dei posteri, i manager vivono e lavorano per assicurarsi una buonuscita d’oro.
Condividi:
0

Il futuro…Sereno 2014 a tutti

buon-nuovo-anno--2014-Mondo-alla-RovesciaAuguri di cuore a tutti i lettori, amici, simpatizzanti, uomini e donne di Mondoallarovescia.com…Per il Blog è stato un anno ricco di soddisfazioni e di apprezzamenti. Grazie a tutti…Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni….Non dimenticatelo mai…Sereno 2014. Claudio Rossi

Il futuro, credetemi,
è un gran simpaticone,
regala sogni facili
a tutte le persone.
« Sarai certo promosso »
giura allo scolaretto.
« Avrai voti lodevoli,
vedrai, te lo prometto ».
Che gli costa promettere?
« Oh, caro ragioniere,
di cuore mi congratulo;
lei sarà cavaliere!».
« Lei che viaggia in filobus,
e suda e si dispera:
guiderà un’automobile
entro domani sera».
«Lei sogna di ..far tredici? »
Ma lo farà sicuro!
Compili il suo pronostico
ci penserà il futuro!
Sogni, promesse volano…
Ma poi cosa accadrà?
Che ognuno avrà il futuro
che si conquisterà.

 Gianni Rodari

Le favole a rovescio. Le semplici, taglienti battute di Rodari rivoltano le fiabe più classiche creando le situazioni più assurde: Cappuccetto Rosso aggredisce il lupo, Biancaneve picchia i sette nani, il Principe Azzurro sposa la brutta sorellastra, la Bella Addormentata non riesce a prendere sonno.

Condividi: