1

Il piano massonico per la distruzione della Chiesa Cattolica

vaticano-massoneria

Visto il clamore e l’interesse suscitato da un mio recente Post in cui raccontavo la storia di un ex Massone morto in un incidente in bicicletta, un po’ sospetto, 17 giorni dopo aver rivelato che “il vero Dio dei massoni è Lucifero”, ho deciso di approfondire la questione Massoni-Chiesa-Lucifero. Dopo varie ricerche e suggerimenti dati dai vostri commenti ho scovato una lettera massonica datata 1962, del gran Maestro della Massoneria ai Vescovi cattolici massoni, in cui vengono elencati i 33 punti per distruggere la Chiesa Cattolica.

Dalla lettera è chiaro che i Massoni e gli Illuminati nutrono un forte odio e disprezzo verso Gesù Cristo e i suoi insegnamenti che ci hanno trasmesso i suoi apostoli. Ma perchè questo odio e disprezzo?

Perchè sia i massoni che gli Illuminati sono dal diavolo, sono sotto la potestà delle tenebre, e siccome hanno come obbiettivo la creazione di un nuovo ordine mondiale in cui gli uomini dovranno professare una unica religione (che secondo gli alti gradi della Massoneria è quella luciferina), e il Cristianesimo è un forte ostacolo alla realizzazione di questo loro progetto, in quanto per loro è pieno di pregiudizi, settarismo, e assurdità mostruose, allora hanno deciso di annullare il Cristianesimo, usandosi però della Chiesa stessa, quindi lavorando nell’ombra, senza dare all’occhio. E quindi che hanno fatto? Hanno creato o spinto a creare delle organizzazioni volte all’ecumenismo e propense al dialogo interreligioso, aiutandole anche finanziariamente, o appoggiandole in svariate maniere, ed hanno infiltrato nelle Chiese Evangeliche un pò per tutto il mondo dei loro emissari travestiti da pastori o predicatori, o hanno guadagnato alla loro causa dei pastori delle varie Chiese (solo in Italia i potenziali “infiltrati” sono più di 26mila). E costoro dovranno lavorare affinchè prevalgano i principi e gli obbiettivi della Massoneria, e come voi sapete tra i loro obbiettivi c’è l’ecumenismo con la Chiesa Cattolica Romana e la Chiesa Ortodossa, come anche il dialogo interreligioso con le religioni, per cercare di unire tutti assieme.

Trame oscure, cazzate farneticanti? Intanto leggetevi il “Piano massonico per la distruzione della Chiesa Cattolica” che riporto integralmente, reso noto da un prete francese che ha abiurato la sua appartenenza alla Massoneria e che egli seguiva quando faceva parte della setta. Rielaborate nel 1993 come piano progressivo per lo stadio finale. Tutti i massoni occupati nella Chiesa debbono accoglierle e realizzarle: Continue Reading

Condividi:
3

Ex Massone muore dopo questa confessione shock

Massoneria

Juhani Julin è morto pochi giorni dopo avere rilasciato questa intervista pubblica contro la Massoneria, rivelando uno dei più importanti segreti di questa organizzazione. Il vero Dio dei massoni è Lucifero.

Quanto segue è una storia vera. Se il lettore ha una buona conoscenza della lingua inglese, potrà ascoltare direttamente la testimonianza cliccando qui ( e qui per la seconda parte). Per tutti gli altri, riassumo quanto emerge dai video.

Massone finlandese dal 1991, Juhani Julin decide di uscire dalla massoneria dopo ben 16 anni di appartenenza. Una volta uscito, racconta la sua storia in un’intervista al canale televisivo finlandese TV7.

Nella Massoneria Finlandese vi sono 33 gradi, fondati sui cosiddetti “segreti massonici”. In questo modo ogni massone conosce solo i segreti del proprio grado e dei gradi inferiori. Per questo motivo il massone non comprende molto all’inizio ma scopre pian piano le dottrine segrete, avanzando di grado. Fu proprio la sua curiosità di scoprire questi “segreti” che lo spinse ad accettare la proposta del suo caro amico, e così, nel 1991, viene iniziato.

“Ad ogni grado fai un giuramento, e tu fai questi giuramenti senza sapere su cosa stai giurando.”

L’ex-massone si lamenta dell’ambiguità del G.A.D.U. (Grande Architetto Dell’Universo, il Dio di cui si parla nei rituali massonici). Moltissimi massoni sono infatti tratti in inganno dalla Bibbia presente in Loggia e dalle continue rassicurazioni dei fratelli circa la genuinità e l’eticità della Massoneria.

“La Massoneria volutamente trae in inganno i membri dei bassi gradi e le persone esterne all’organizzazione”.

Julin afferma che essa mescola verità e menzogne allo scopo di confondere ed apparire innocua. Proprio per questo motivo invita gli ascoltatori ad informarsi su cosa sia realmente la Massoneria e suggerisce la lettura di un libro (che lui definisce affidabile): “Dottrine segrete massoniche” di Gerber Weldon.

A questo punto l’intervistatore gli chiede a che grado una persona diviene consapevole della vera autorità spirituale. Lui risponde che si comprende tutto al 33° ed ultimo grado, quando viene rivelato che il vero Dio dei massoni è Lucifero.

“Ho imparato più cose sulla Massoneria dopo esserne uscito che durante la mia carriera massonica.”

È grazie al figlio e sua moglie che Julin si è avvicinato a Gesù Cristo. Da quel momento in poi si è impegnato a salvare più massoni possibili, cercando di far comprendere loro chi adorano realmente nei templi massonici.

Purtroppo molti massoni credono erroneamente di servire il Dio cattolico, e questo anche per via della presenza di preti e vescovi in Loggia (ad un certo punto afferma che la metà dei Vescovi svedesi sono massoni). La Massoneria si è infatti infiltrata all’interno della Chiesa, e i vari cattolici iscritti ad obbedienze massoniche vengono usati a sostegno di questa bugia.

Poi Julin invita gli ascoltatori a non entrare in Massoneria, ma ad informarsi. Infine prega per tutti gli 8.000 massoni finlandesi, chiedendo allo Spirito Santo di guidarli fuori dalla massoneria, e prega affinchè la Chiesa finlandese venga ripulita dagli adoratori di Satana.

Juhani Julin muore in un incidente in bicicletta 17 giorni dopo aver rilasciato questa intervista.

Condividi: