Un pieno di whisky


Un business che potrebbe comportare vantaggi economici e ambientali, creare un biocarburante dagli scarti di lavorazione del whisky. 

In Scozia, i ricercatori studiano come convertire la loro bevanda preferita in biocarburante di nuova generazione. Il Prof Martin Tangney, direttore del centro di ricerca dell’ Università Napier che studia i biocarburanti,  fu il primo ricercatore nello studio che ha portato alla formazione di questo nuovo business. Come gli venne l’idea? “Ho avuto un illuminazione nella vasca da bagno, grazie a un bicchiere di whisky e all’ispirazione giusta”. Un’idea molto originale che potrebbe portare grandi benefici sia per l’ambiente sia per l’economia.


Condividi:

Ti potrebbe anche interessare:

This entry was posted in FuturMondo, Video and tagged , , . Bookmark the permalink.

About Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+