0

I peggiori turisti del mondo? I cinesi

turisti più maleducati del mondo

Chi sono i turisti più maleducati del mondo? Scopri le nazioni con i turisti peggiori. 

I viaggiatori italiani vengono spesso bollati come turisti maleducati, rumorosi e poco rispettosi ma è solo un luogo comune. Nella classifica dei Paesi con i viaggiatori più maleducati ci piazziamo infatti in quinta posizione, dietro ai cinesi, francesi, inglesi, tedeschi e russi. Rispetto a loro, quindi, siamo degli ottimi viaggiatori.

Ecco la classifica, stilata da Skyscanner (sito internazionale specializzato per la ricerca di voli, hotel e auto a noleggio a prezzi vantaggiosi), dei Paesi più maleducati.

La top 5 dei turisti più maleducati del mondo

Nella classifica dei Paesi con i turisti più maleducati siamo in buona compagnia. Lo scettro del turista peggiore del mondo spetta ai cinesi.

1) Cinesi

Il gradino più alto del podio lo conquistano i cinesi, da una parte perché di fatto sono in numero maggiore (82milioni di persone hanno viaggiato per il mondo solo lo scorso anno) dall’altra per le loro abitudini. Non hanno interesse a rispettare gli usi dei paesi che visitano, sputano ovunque, fumano all’interno dei negozi, parlano a voce alta e addirittura saltano le file. Il problema è talmente sentito che il governo di Pechino è arrivato a stilare un vademecum delle buone maniere per i cinesi in viaggio. Il loro unico interesse pare essere lo shopping.

2) Francesi

Scalano al secondo posto i francesi che fino a qualche tempo fa detenevano il primato. Le stime confermano che i vicini d’oltralpe sono lamentosi, chiusi, avari, polemici, sporchi e restii a interagire con altre lingue e popolazioni. Dimostrano comunque interesse per la cultura e la gastronomia locale.

3) Inglesi

Conquistano la medaglia di bronzo grazie alla loro voglia di fare baldoria ovunque e a qualunque ora. I turisti più maleducati sono certamente gli inglesi. Sono poi chiusi verso turisti di altre nazionalità e hanno scarso rispetto degli usi e delle tradizioni. Gli inglesi restano comunque campioni di cortesia e in vacanza non badano a spese.

4) Tedeschi e Russi

Pari merito per Tedeschi e Russi. Non si adeguano alle usanze del Paese che visitano e sono troppo dediti all’alcool. Inoltre, sono maleducati ed indisciplinati nei luoghi pubblici, ma la grande attitudine a spendere li salva da tutti gli aspetti negativi.

5) Italiani

Al quinto posto, il popolo italico, non è gradito perché etichettato come modaiolo, spendaccione, caciarone, abbastanza maleducato e per la scarsa disponibilità a parlare la lingua del luogo. Inoltre, qualcuno ha il vizio di portarsi via qualche ricordino dagli hotel. Non è tutto negativo però: veniamo considerati gentili nei confronti degli albergatori e disponibili ad elargire mance.

Da leggere: I 10 prodotti italiani più richiesti nel mondo

I migliori turisti del mondo

Capovolgendo la classifica, i migliori turisti del mondo sono:

  • gli scandinavi, migliori nel rapporto con la lingua locale,
  • i giapponesi i più gentili e ben educati,
  • gli australiani i migliori nel provare cibo e bevande locali,
  • gli americani sono quelli che rendono più felici gli operatori con mance generose.

Condividi:

Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.