1

I lavoratori italiani sono i più poveri d’Europa

retribuzioni lavoratori italiani

Le retribuzioni dei lavoratori italiani, a tutti i livelli, sono in linea con la media europea, ma a differenza della maggior parte della popolazione dei Paesi del continente, Paesi Bassi, Irlanda, Francia, Austria e tutti i Paesi scandinavi, soffriamo per un basso potere di acquisto. I dati pubblicati nel rapporto “Global 50 Remuneration Planning” non lasciano scampo. Colpa di una pressione fiscale record, ma non solo. Continue Reading


Condividi:
2

Gli stipendi italiani sono tra i più bassi d’Europa

stipendi-italia

Un’analisi dell’Osservatorio JobPricing rivela che un lavoratore dipendente in Italia percepisce una retribuzione annua lorda media di 29.176 euro. Un dato in linea con quanto evidenziato dall’Ocse che colloca i nostri lavoratori al 9° posto tra i 15 Paesi della zona Euro, nella stessa posizione dell’anno precedente. Un impiegato di Parigi, di Helsinki o di Dublino guadagna più del suo collega italiano.

L’Italia si posiziona dopo i principali Paesi della zona Euro come Francia e Germania, con un distacco significativo anche dall’Irlanda e solo poco prima della Spagna, due Paesi che hanno subito in maniera significativa gli effetti della recessione del 2008. Continue Reading

Condividi: