0

Insegnanti italiani meno pagati d’Europa

Insegnanti italiani meno pagati d’Europa

Insegnanti italiani sempre più poveri, sono tra quelli con lo stipendio più basso in Europa. Peggio dell’Italia fa soltanto la Grecia. Da anni ormai l’Italia è tra i Paesi d’Europa in cui gli insegnanti vengono pagati di meno. Ma il guaio è che la situazione non accenna a migliorare. È questa la fotografia scattata dall’ultima ricerca dell’Ocse. Continue Reading


Studenti italiani stressati e drogati di internet

studenti italiani stressati

Secondo i dati dello studio sul Benessere dei quindicenni, pubblicato dall’Ocse, che ha raccolto le risposte del questionario-studente somministrato in occasione del test Pisa (Programma di valutazione triennale degli studenti quindicenni) 2015 sulle competenze in Scienze, Lettura e Matematica, gli studenti italiani sono tra i più stressati al mondo. Peggio dei nostri solo gli studenti cinesi, colombiani, tunisini e di Singapore. Continue Reading

Il fallimento della scuola digitale

buona scuola digitale

Dall’introduzione delle LIM si erano create aspettative verso materiali didattici realmente digitali. Ma nella maggioranza dei casi il libro di testo digitale è costituito ancora da un file in formato pdf. Non un testo navigabile “nativo digitale” ma l’esposizione digitale del vecchio testo cartaceo. Continue Reading

Povertà educativa in Italia, a rischio un bambino su tre

povertà bambini

In Italia quasi 1 minore su 3 è a rischio povertà ed esclusione sociale. La povertà educativa è il nemico principale dello sviluppo socio\economico e rappresenta uno degli aspetti più devastanti della povertà infantile che in Europa colpisce ben 1 adolescente su cinque. L’infanzia è un tesoro che va protetto, soprattutto se si considera che i bambini nel nostro Paese sono sempre meno.

Nel nostro Paese 1 bambino su 4 non raggiunge le competenze minime in matematica e 1 su 5 in lettura, dati che ci posizionano al 23° posto tra i 35 paesi OCSE. Tra i ragazzi di 15 anni che vivono nel 20% delle famiglie più svantaggiate, il 37% non raggiunge le competenze minime sia in matematica che in lettura, percentuali significativamente più basse tra i coetanei provenienti da famiglie più agiate (9% in matematica, 6% in lettura). Continue Reading

Solo il 55% delle scuole ha una connessione internet

Negli istituti italiani solamente il 55% ha una connessione internet DSL in tutte le classi: se il 75% degli istituti ha digitalizzato i servizi primari (ovvero gestione delle classi, iscrizioni, diplomi, comunicazioni scuola–famiglia) solo il 18% risulta aver applicato il digitale alla didattica. Metà delle classi non ha mai usato l’e-book. Appena il 29% ha una connessione in fibra ottica, mentre il 6% naviga ancora con il Modem tradizionale a 56Kbps.

Nel complesso il 61% delle scuole italiane non ha ancora raggiunto l’obiettivo “Fully Digital”, la completa digitalizzazione. Continue Reading