1

Le lampade abbronzanti sono cancerogene

lampade abbronzanti cancerogene

I raggi ultravioletti emessi da lettini e lampade solari causano danni alla pelle che possono portar, nel tempo, allo sviluppo di tumori. Il Comitato scientifico della Commissione europea per la Salute, ambiente e rischi emergenti ribadisce la pericolosità dell’abbronzatura artificiale: la radiazione ultravioletta emessa da lettini e lampade solari è “un agente cancerogeno”.

I raggi Uv emessi dalle lampade corrispondono a quelli del sole equatoriale di mezzogiorno. Le lampade emettono radiazioni Uva anche sette o otto volte superiori a quelle che si possono assorbire in una giornata di sole Continue Reading


Condividi:

Sanità, Italia ultima in Europa

salute-sanita

L’Italia è penultima nell’Ue-14, a pari merito col Portogallo, per efficienza e appropriatezza dell’offerta sanitaria e per capacità di risposta del sistema sanitario ai bisogni di salute. Sul fronte della qualità dell’offerta sanitaria siamo in linea con l’Europa mentre sul fronte dello stato di salute mostriamo (ancora) performance migliori della media europea. Questi i principali dati pubblicati dall’annuale report “Meridiano Sanità Index” elaborato da The European House–Ambrosetti. Continue Reading

Condividi:
1

Pronto soccorso, lasciate ogni speranza voi ch’entrate!

pronto-soccorso

La fotografia scattata dal monitoraggio “Lo stato di salute dei Pronto soccorsi italiani” illustrata dal Tribunale per i Diritti del Malato (TDM) della Ong umanitaria Cittadinanza attiva e dalla Società italiana della medicina di emergenza-urgenza (Simeu) traccia un desolante quadro della situazione dei Pronto soccorso in Italia. I tempi massimi registrati sono stati: 240 minuti per codici bianchi, 300 per codici verdi e 120 per codici gialli. Continue Reading

Condividi:

Il Movimento Spontaneo che guarisce

chakra

“Tutti sappiamo che grattarsi, stiracchiarsi e sbadigliare è piacevole. Meno diffusa è la convinzione che faccia anche bene alla salute e tonifichi la muscolatura dandoci pure effetti estetici positivi non indifferenti.

Il principio fondamentale di questa forma di ginnastica è quello di ascoltare le sensazioni del movimento e lasciarsi guidare da quelle gradevoli. Compiere i movimenti che il corpo ti incoraggia a compiere dandoti sensazioni piacevoli ha un effetto benefico sul tono muscolare ma non solo. Ci permette di scoprire un mondo interiore fatto di sensazioni, sviluppa la nostra capacità di ascolto. Unire insieme movimento e ascolto del movimento potenzia infine i risultati dal punto di vista della forza e della tonicità muscolare. Continue Reading

Condividi:

Sempre più italiani non possono acquistare i medicinali

Povertà-Sanitaria-e-Donazione-Farmaci

Cresce in Italia il bisogno di farmaci per i cittadini che non sono più in grado di acquistarli. Nel 2015, infatti, è aumentata del 6,4% la richiesta di farmaci da parte degli enti caritativi sostenuti dal Banco Farmaceutico e che ogni giorno aiutano anziani, famiglie ed immigrati in difficoltà economica.

Rispetto allo scorso anno rimane, quindi sostanzialmente invariato il numero complessivo di persone (405.423) che non posso acquistare un farmaco, ma aumenta la domanda di medicinali. Infatti, si è passati dalle 818 mila confezioni di medicinali richieste dagli enti nel 2014 alle 870.352 del 2015 (+6,4%).

Cambia inoltre la composizione: cresce, infatti, il numero di italiani in difficoltà 182.400 contro i 179 mila dell’anno passato (+1,9%), anche se gli stranieri restano maggioritari 222.982 (55%) contro i 230 mila dell’anno passato. In particolare tra gli italiani sono gli adulti tra i 18 e i 64 anni i maggiori beneficiari dei farmaci (58,2%), seguiti dagli over 65 (23,6%) e dai minori da 0 a 17 anni (18,2%).

Sono questi i dati emersi dallo studio dell’Osservatorio sulla Donazione dei Farmaci del Banco Farmaceutico Onlus, sostenuto da Mediolanum Farmaceutici e svolto in collaborazione con un comitato scientifico composto da: ACLI, Caritas Italiana, Ufficio per la Pastorale della Salute della C.E.I. e dall’U.N.I.T.A.L.S.I. (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali). L’analisi è stata elaborata a partire da un campione di 1.640 enti convenzionati con il Banco Farmaceutico dispensatori di farmaci e selezionati in base alla completezza ed alla qualità dei dati forniti. Continue Reading

Condividi: