0

Stipendi sportivi 2017: Ecco le squadre con i salari più alti del mondo

stipendi sportivi

Sporting Intelligence presenta l’ultimo studio Global Sports Salaries Survey 2017 sulla retribuzione media di 465 squadre di 16 paesi diversi, che militano in 29 campionati di 9 differenti discipline.

Dominano i team del basket professionistico americano, che occupano 17 posizioni su 20. Solo Barcellona, Psg e Real Madrid rompono il monopolio Nba. Continue Reading


Condividi:
0

Sport: Le squadre più ricche del Mondo

Classifica mondiale stipenti sport

Premier League davanti a tutti. Il Manchester City è la squadra che paga più stipendi nello sport mondiale. Serie A il campionato in cui le sperequazioni tra ricchi e poveri sono più evidenti.

Questi i dati del rapporto sugli stipendi dell’élite sportiva mondiale (Global Sports Salaries Survey 2014), report redatto da sportingintelligence che prende in esame 294 squadre, 15 campionati, 12 paesi e 9 mila atleti per un monte stipendi totale che supera i 16 miliardi di dollari. 

A guidare la classifica, per il secondo anno consecutivo, il Manchester City, con uno stipendio medio annuale per ogni giocatore di 5,33 milioni di dollari, alla faccia del fair play finanziario. I New York Yankees (5,28 milioni) e i Los Angeles Dodgers (5,11 milioni) della Major League di baseball sono secondi e terzi. Al quarto e quinto posto di nuovo calcio, con il duo spagnolo Real Madrid (4,99) e Barcellona (4,90). Settimo il Bayern Monaco di Guardiola (4,40 milioni), ottavo il Manchester United (4,32 milioni), decimo il Chelsea (3,98), undicesimo l’Arsenal (3,90), ventesimo il Liverpool (3,20). In Italia si nota fin da subito la cura dimagrante del bilancio del Milan, sesto l’anno scorso, oggi ventisettesimo, con (3,02). Sale invece la Juventus (18° posto, 3,51).

La NBA è il campionato più remunerativo nel suo complesso, con 441 giocatori a 30 squadre nella stagione 2013-14 che guadagnano una media di 2,98 milioni di dollari all’anno ciascuno. La Premier League è il miglior campionato di calcio nel mondo, con la retribuzione media annua di 2,27 milioni di dollari per giocatore.

Nelle leghe americane i tetti salariali fanno sì che il divario tra prima e ultima non sia mai più del doppio. Nel calcio la Premier League, grazie anche a una egualitaria spartizione dei diritti tv, risulta più democratica, con una differenza di 4 volte tanto. In Italia la sperequazione è assai forte, e il monte stipendi della prima è dieci volte tanto quello dell’ultima.

Condividi: