Gli odiati avvocati

avvocato

“Non possiamo più nascondercelo. La gente odia gli avvocati.
Li odia di un odio profondo e viscerale, come si odia un avversario bello e fortunato che è scappato su una spider rossa con vostra mamma.
E mentre non si può dire che non fosse così anche prima, perché l’avvocato è sempre stato sul cazzo a tutti, dal medioevo, quello che è venuto meno da una dozzina d’anni a questa parte (ma c’è chi fa risalire a prima l’inizio del degrado) è il timorato rispetto che la gente comune aveva verso la figura di questo professionista.
Rispetto che, ad esempio, continua invece a coltivare verso il proprio macellaio di fiducia.
La domanda allora è: perché il macellaio ha conservato la propria aura di rispettabilità e l’avvocato l’ha persa? Che cosa è intervenuto? Continue Reading


Condividi: