“L’umanità per salvarsi deve lasciare la Terra”, parola di Stephen Hawking

Hawking lancia l’allarme: “La salvezza dell’umanità è in un nuovo Pianeta”

Stephen Hawking, celebre astrofisico britannico, non è ottimista sul nostro destino e per questo suggerisce all’umanità intera di trovarsi un’altra casa che non sia il pianeta Terra. Secondo Hawking lasciare la Terra è l’unica possibilità che resta all’umanità per conservare la propria specie. 

Tra cambiamenti climatici, sovrappopolazione e inquinamento galoppante “l’unica salvezza dell’umanità è nella ricerca di un nuovo mondo” e colonizzare altri Pianeti per sfuggire all’estinzione. Continue Reading


Condividi:

I ghiacciai italiani rischiano di scomparire

La scomparsa dei ghiacciai italiani

Allarme ghiacciai italiani. Lo scioglimento dei ghiacciai è un fenomeno monitorato costantemente in tutto il mondo come una delle più rilevanti conseguenze del riscaldamento climatico dell’ultimo secolo.

A livello nazionale, il quadro risulta sconfortante. Secondo il “Catasto dei Ghiacciai Italiani” realizzato dal Comitato Glaciologico Italiano in collaborazione con l’Università Statale di Milano e pubblicato nel 2015, dagli anni Sessanta all’inizio del ventunesimo secolo si è registrata una riduzione di superficie del 30%. Scomparsi circa venti chilometri di ghiaccio dalle Alpi del versante italiano. E poi un’ulteriore contrazione del 5% dal 2007 al 2012. Continue Reading

Condividi:
4

Stiamo consumando il Pianeta

consumo del pianeta

Qual è il peso dello sviluppo umano sulle risorse naturali? E quanto è capace il pianeta di rinnovarsi e quindi di ridurre gli impatti dello sviluppo umano? L’impronta ecologica, personale o collettiva, è ormai un indicatore affermato e riconosciuto che misura il rapporto tra quante risorse naturali consumiamo e quante ne abbiamo a disposizione. Applicando questo calcolo a un intero paese possiamo fare una valutazione piuttosto accurata degli effetti delle politiche economiche e ambientali. Adesso, grazie alla pubblicazione dell’Ecological Footprint Explorer, un massiccio database che raccoglie i dati sull’impronta ecologica di oltre 200 paesi dal 1961 al 2013, questa misura diventa anche una stima del peso dello sviluppo economico dal secondo dopoguerra a oggi. I dati sono resi disponibili dal Global Footprint Network, organizzazione internazionale di ricerca no profit con sede in California, Svizzera e Belgio, che dal 2003 mette a punto metriche e protocolli per valutare il peso dello sviluppo e degli stili di vita. Continue Reading

Condividi:

Carbone e petrolio, il grande business delle compagnie assicurative

inquinamento

C’erano anche loro alla COP21 di Parigi a spargere promesse e prendere impegni per salvare il Pianeta dalla piaga dei cambiamenti climatici. Eppure le compagnie assicuratrici continuano a predicare bene e a razzolare male, visto che non fanno mancare un considerevole contributo al comparto dei combustibili fossili, come racconta l’ultimo rapporto di Re:Common “Passo Falso“. Continue Reading

Condividi:

Siccità record, situazione drammatica in Italia

siccità in Italia

L’Italia è a secco e la natura è in tilt. La Coldiretti lancia l’allarme siccità. Sono giorni piovosi questi ultimi, ma le precipitazioni ad aprile sono praticamente dimezzate, inferiori del 47,4% rispetto alla media.

Al nord la riduzione è stata addirittura del 72,3%, provocando la peggiore crisi idrica da un decennio. Le situazioni più critiche in Lombardia, dove il livello delle risorse idriche è il più basso degli ultimi 10 anni, e in Veneto con la siccità nelle falde che sta superando ogni record storico negativo degli ultimi 20 anni. Continue Reading

Condividi: