Mai più traffico grazie alla pazza idea di Musk

Elon Musk, il visionario innovatore sudafricano naturalizzato statunitense patron di PayPal, SpaceX, Tesla Motors, Hyperloop, Powerwall e molto altro, pare seriamente intenzionato a lanciare una nuova società per iniziare a scavare una serie di tunnel sotto le strade di Los Angeles, partendo dal quartiere di Hawthorne, che ospita la sede di SpaceX, per porre definitivamente fine al problema del traffico in città. Progetto faraonico, in puro stile Musk. Continue Reading


Condividi:

In Italia le auto più vecchie d’Europa

auto-in-coda

Il parco circolante italiano è molto datato e quindi molto inquinante: il 45% delle auto è ante Euro 4. Ad oggi l’11% del parco è composto da veicoli omologati secondo le normative Euro 0 ed Euro 1, quindi quasi 4 milioni di vetture con emissioni altissime rispetto agli standard odierni. Circa 11,5 milioni di auto sono invece omologate secondo le normative Euro 2 e 3, con livelli di emissioni mediamente alti. Il tanto acclamato svecchiamento del parco auto italiano è ben lungi dall’essere compiuto. Secondo l’analisi del centro studi di Prometeia l’età media delle auto italiane è di 10 anni e 9 mesi. Il rischio di morire in un incidente a bordo di un’auto over10 è più che doppio rispetto a un veicolo nuovo. 
Continue Reading

Condividi:
0

Un miliardo di auto circola sulla Terra


Nonostante la crisi, la produzione di automobili e veicoli commerciali leggeri segna un nuovo record mondiale. Il comparto è passato dai 74,4 milioni di veicoli realizzati nel 2010 agli oltre 80 milioni con cui dovrebbe chiudersi quest’anno. Per un totale di 1 miliardo di veicoli in circolazione tra autovetture e veicoli commerciali leggeri, uno ogni sette abitanti della Terra. A rivelarlo è la ricerca condotta da Vital Signs per il Wordlwatch Institute che ha analizzato il segmento per il triennio 2010-2012, evidenziando un trend pressoché simile anche per il comparto vendite. Motore della crescita sono i Paesi ad economia emergente e tra questi, in primo luogo, la Cina e l’India. Nel 2011 circolavano nel mondo 691 milioni di automobili e oltre 300 milioni di veicoli di autostrasporto leggeri, 30 milioni in piu’ rispetto all’anno precedente. Solo nella Repubblica Popolare il parco veicoli passeggeri è cresciuto ad un tasso medio annuo del 25 per cento nel corso 2000-11, passando 10 milioni di auto a 73 milioni. A dominare il settore della produzione dei veicoli leggeri sono, oltre al Gigante asiatico, Stati Uniti, Giappone e Germania che insieme rappresentano più della metà dell’automotive mondiale. Non cresce con eguale vigore la produzione di auto elettriche ed ibride, ferma a pochi milioni di esemplari, penalizzata dai costi e dalla scarsita’ dei punti di ricarica. La Cina ha recentemente annunciato di voler mettere in circolazione entro il 2020 5 milioni di veicoli elettrici ed ibridi, una proiezione giudicata poco realistica da un’analisi della Deutsche Bank Climate Advisors che stima piu’ credibile un obiettivo di 3,5 milioni di veicoli elettrici.

Condividi: