Silvio fai il sacrificio più grande, togliti dai coglioni!


Berlusconi e’ ancora pronto al “sacrificio”. Il sesto “sacrificio” per salvare l’Italia. Si sta preparando con tanto di dieta, di corsa o passeggiata mattutina e di orari notturni più consoni alla missione e all’età.

Silvio, ti do del tu, diciamocelo in confidenza. Non lo fare. Orari notturni più consoli? Non lo fare. Dieta e corsa? Non lo fare. Non fare “sacrifici”. Solo 3 mesi fa’ dicevi “Mi sono dimesso per ridare serenità a un Paese spaccato”. Dacci il tempo di trovare questa serenità, stai sereno anche tu. Ed a precisa domanda e’ vero che non si candiderà alle elezioni o è una tattica? rispondevi “L’Italia ha bisogno di un cambio generazionale della sua classe politica. Il nostro segretario Angelino Alfano, che sarà un ottimo Premier, ha 35 anni meno di me”. Belin manco me ne sono accorto, il cambio generazionale più veloce della luce.

Ti eri spinto anche oltre “Sarebbe ora che anche gli altri politici che siedono in Parlamento da trent’anni, se davvero credono in ciò che dicono sui giovani e sulla necessità di innovare, facessero un passo indietro. Se qualcuno nel Pdl non crede in questo cambiamento, dovrà ricredersi”. Quindi? Non ti sacrificare per noi, stai tranquillo.

E adesso oltre al “sacrificio” ti tocca pure doverti rimangiare queste interviste, che tra parentesi, sono ancora presenti nel sito del tuo partito. Almeno falle togliere, dai Silvio cazzo. Per chi volesse leggere L’intervista di Silvio Berlusconi al Corriere del Ticino del 27 febbraio 2012L’intervista del Presidente Silvio Berlusconi al settimanale ”Chi”.

Risparmiaci.

Craxi e Berlusconi ad Hammamet

Se e’ vero che, “L’Italia è il Paese che ami. Qui hai le tue radici, le tue speranze, i tuoi orizzonti. Qui hai imparato, da tuo padre e dalla vita, il tuo mestiere di imprenditore. Qui hai appreso la passione per la libertà. Hai scelto di scendere in campo e di occuparmi della cosa pubblica perché non vuoi vivere in un paese illiberale, governato da forze immature e da uomini legati a doppio filo a un passato politicamente ed economicamente fallimentare”, tuo discorso del 1994, fai una bella cosa, fai il sacrificio più bello ed entusiasmante Togliti dai coglioni!!! Vai tranquillo ad Hammamet, Craxi ci stava tanto bene, e non pensarci più a tutti sti sacrifici…

 

 

 


Condividi:

Ti potrebbe anche interessare:

This entry was posted in Politica and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

About Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+