Siamo l’unico Stato occidentale senza una legge elettorale

Oggi l’Italia è l’unico paese al mondo senza una legge elettorale in vigore. In Italia è vietato votare. Ma in che mani siamo? Qualcuno dirà: di leggi non ne abbiamo una, ma tre. Inutili, però. Per andare a votare ci deve essere una legge elettorale adatta e non porcatine e porcatone varie. Pensateci un attimo. Proporzionale o maggioritario? Soglia di sbarramento o no? Collegi uninominali o plurinominali? Ognuno dice la sua.

Se l’Italia non si darà in tempi rapidissimi una legge elettorale che porti ad un governo stabile e un minimo saldo non sarà colpa dei tedeschi, dell’Euro, degli immigrati-terroristi e dei gombloddi pluto-catto-sionista-massonico. Sarebbe bene non dimenticarselo.


Condividi:

Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo
che governano con l’inganno.
Non si rendono conto
della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono,
gli inganni non funzionano più.”
Google+