Pubblicità chi spende di più in Italia?

Il 2011 registra tre nuovi ingressi nel club dei quindici, ovvero quel ristretto gruppo di aziende che più spendono in pubblicità nel mercato italiano. Un gruppo di big spender che, con budget compresi tra i 70 e i 200 milioni di euro per ciascun player, incide sul mercato della pubblicità per il 26%. Le new entry sono rappresentate da due nomi del largo consumo, Bolton e Reckitt Benkiser, e da un nome di eccellenza in campo energetico, Enel, che ha appena messo on air una campagna in 3D per il collocamento delle proprie obbligazioni. A guidare il club si conferma, invece, come nel 2010, Telecom, portabandiera del settore delle telecomunicazioni rappresentato tra i top 15 anche da Vodafone e Wind (rispettivamente al 4° e 6° posto), protagoniste però di performance sostanzialmente stabili. Sempre rimanendo nella parte alta della classifica, va segnalata l’accelerazione del gruppo Fiat, che scala ben tre posizioni e raggiunge il podio immediatamente dopo Ferrero. Ritmo sostenuto anche per il gruppo Volkswagen.

  1. Telecom
  2. Ferrero
  3. Fiat
  4. Vodafone
  5. Procter&Gamble
  6. Wind
  7. L’Oréal
  8. Volkswagen Group
  9. Gruppo Psa
  10. Unilever Italia
(Fonte Panorama Economy)

Condividi:

Ti potrebbe anche interessare:

This entry was posted in Economia and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

About Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+