Povero Razzi che CIAH il mutuo da pagare è disperato!!

Antonio-Razzi-dimissioni

A lavà la cocce all’asin ‘c sà ‘rmette tempe e sapone
Proverbio abruzzese

 “Io finirò in mezzo a una strada” confida a Il Giornale il Senatore Antonio Razzi, ex Idv, poi Responsabile e infine Pdl, “Sto pagando ancora il mutuo che non mi ha pagato Berlusconi, come si era detto. Lui non mi ha comprato, mi ha dato la sua amicizia. Ma ho già consegnato le dimissioni. Non ho pensato al futuro. Eppure io sono il più disperato, io non ho una lira senza questo stipendio, e avendo quel famoso mutuo da pagare ancora per molto tempo è chiaro che sarò in difficoltà, ma per lui lo faccio”. Ha paura, è disperato il povero Razzi. Paura di dare le dimissioni e di non essere rieletto. Paura di non potere più pagare il mutuo della sua casa, pagata con i soldi della sua pensione e con lo stipendio da parlamentare. Povero Razzi, lui che sostiene che se gli riducono lo stipendio da parlamentare a 5 mila euro lordi è impossibile vivere, a meno che non si va a dormire in un sacco a pelo. Un uomo che si è adattato a dormire in un albergo a una stella che aveva appena il bagno. E si adattava perché viene dal mondo operaio… Appunto Razzi vergognati, in un paese normale quelli come te dovrebbero andare a raccogliere le arance o i pomodori e ringraziare di non essere presi a calci nel culo.


Condividi:

Ti potrebbe anche interessare:

This entry was posted in Politica and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

About Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+