Mini-confezioni contro la crisi

Contro la crisi e i consumatori impoveriti i grandi colossi del mercato europeo si stanno già adeguando. E uno di loro, la Unilever (gruppo anglo olandese della cosmetica e dell’igiene che ha tra i suoi marchi Dove, Magnum, Knorr, Lipton, Cif) ha addirittura elaborato una strategia per guadagnarci. Presto, annuncia il gruppo sul Financial Times Deutschland, arriveranno sul mercato le mini confezioni per chi ha poco da spendere.

Il mini detersivo presto in Spagna

L’idea è quella di adattare le confezioni alle esigenze ridimensionate degli acquirenti.
“Se un consumatore in Spagna – dice – può spendere solo 17 euro quando si reca a fare la spesa, non sarà in grado di vendergli la polvere per lavare la biancheria a un prezzo che corrisponde a metà del suo budget, ha detto Jan Zijderveld, capo del business europeo di Unilever. “In Indonesia noi vendiamo delle mini confezioni di shampoo a 2, 3 centesimi, il prodotto funziona e noi guadagnamo. In Spagna invece stiamo sperimentando la vendita di micro pacchetti del detersivo Surf che permettono di fare 5 lavaggi a un prezzo molto competitivo”.

Presto in altri paesi

La Spagna, dove presto l’Iva passerà dal 18% al 21%, potrebbe essere il primo paese a sperimentare le microdosi. Non è escluso che la politica si possa estendere anche agli altri paesi in crisi. Anche in Grecia e nel Regno Unito Unilever sta adottando stategie simili. Con questo piano la multinazionale spera di aumentare i guadagni dello 0,2%.
(Fonte ilsalvagente)

Condividi:

Ti potrebbe anche interessare:

This entry was posted in Attualità and tagged , , . Bookmark the permalink.

About Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+