0

I migliori paradisi fiscali nel mondo: Ecco la lista nera 2018

migliori paradisi fiscali

Quali sono i migliori paradisi fiscali nel mondo? Scopriamolo insieme attraverso la graduatoria del nuovo Financial Secrecy Index elaborato da Tax Justice Network (rete indipendente creata nel 2003).

I 10 paradisi fiscali migliori del 2018

A partire dal 2009 Tax Justice Network ha cominciato a predisporre il Financial Secrecy Index (FSI): quello pubblicato a gennaio del 2018 è il quinto rapporto, che valuta, attraverso 20 indicatori, il livello di segretezza finanziaria di ciascuna nazione, tenendo conto della rilevanza delle attività finanziarie offshore.

Ecco la Black List aggiornata al 2018: i 10 migliori paradisi fiscali, Paesi che nel mondo offrono tasse molto basse o addirittura a zero su reddito personale, interessi, capital gain e così via.

  1. Svizzera
  2. Stati Uniti
  3. Isole Cayman
  4. Hong Kong
  5. Singapore
  6. Lussemburgo
  7. Germania
  8. Taiwan
  9. Emirati Arabi Uniti
  10. Guernsey

Il primo Paese africano che si incontra scorrendo la classifica è il Kenya al 27° posto, subito dopo l’Irlanda e appena prima della Cina. L’Italia, per una volta, non è tra i peggiori. Si colloca al 41° posto su 112.

Quanti soldi sono nascosti nei paradisi fiscali?

Si stima che tra 21mila e 32mila miliardi di dollari di ricchezza finanziaria privata siano localizzati, non tassati o lievemente tassati, in giurisdizioni segrete in tutto il mondo.

La mancanza di trasparenza è sinonimo di riciclaggio di denaro sporco, crimini finanziari, corruzione ed evasione fiscale.

Dagli anni settanta l’Africa ha perso almeno un trilione di dollari a causa della fuga di capitali. Ecco spiegata la mancata crescita economica del “Continente Nero”.

Risorse utili

Su Mondo alla Rovescia ho scritto molti articoli sui paradisi fiscali. Ti saluto lasciandoti altri post che devi assolutamente leggere:


Condividi:

Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.