Mi chiamo Autismo

Oggi è la Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo. Il mondo si tinge di blu per manifestare un segno di consapevolezza nei confronti della sindrome che è cresciuta di 10 volte negli ultimi 40 anni. I casi di autismo in Italia sono circa 400mila, un bambino ogni 200, mentre venti anni fa il rapporto era 1 su 1.500/2.000.

Autismo. Conoscere vuol dire comprendere”: è questo lo slogan e il titolo scelto quest’anno dalla Rai e dalla Fondazione italiana autismo per il video che celebra la Giornata mondiale dell’autismo.

Ecco una poesia dedicata a tutte le persone che stanno lottando.

Mi chiamo Autismo.
Ciao! Mi chiamo autismo e ti terrò compagnia a vita!
A me nn serve il consenso dei tuoi genitori x poter stare con te anche se loro nn vogliono.
Io ti terrò sempre compagnia di giorno e di notte,
farò in modo che tu nn senta mai la mia mancanza,specie quando nn riesci ad esprimere un tuo dissenso
e così batterai la testa contro il muro per attirare l’attenzione su di te!
Ti concederò il lusso di gioire sfarfallando le tue manine e saltellando sullo stesso posto ,in modo che tutti ti possano guardare.
Sarò incessante nel farti guardare instancabilmente ruote ,trottole, palle e tutti i giochi che hanno un senso circolatorio tanto da farti stare ore ad osservare.
Farò sì che tu nn ti sforzi a parlare ma solo ad emettere suoni, e se nn ti comprenderanno comincerai a piangere e a tirare oggetti.
Farò in modo che la tua angoscia sfoci in urli devastanti, tanto da far girare tutti quando sei al centro commerciale con i tuoi genitori!
Farò in modo che i suoni e i rumori siano x te una bomba ad orologeria,
farò in modo da nn farti percepire lo spazio e il tempo,
farò in modo che il tuo sguardo sia fuggitivo e che le carezze t’innervosiscono se nn fatte con le dovute maniere,
farò in modo che ogni volta che nn riesci nei tuoi intenti tu sarai disperato e nervoso,
farò in modo di farti viaggiare con la mente in luoghi che nessuno conosce e solo tu sai!
Ciao!
Io mi chiamo Autismo e ti terrò sempre compagnia!

Giuseppina Patella


TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE:
This entry was posted in Poesia and tagged , , . Bookmark the permalink.

About Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+