Li mejo colori di Aldo Fabrizi

as-roma-vs-lazio-Finale-Coppa-Italia-2013

Me dovete scusà, si appena posso,
batto su un tasto e ce rifò cavallo,
aripetenno come un pappagallo
la cosa che m’ha fatto grande e grosso.

A ‘sto tema sfruttato fino all’osso,
nun sò capace a daje l’intervallo,
perchè er colore de la Pasta è Giallo
e er pommidoro p’accondilla è Rosso.

Nun tifo pe’ la Roma o pe’ la Lazio,
perch’io la festa più che la partita,
me godo la portata e me ce sazio.

Insomma si lo stommico sta in coma
basteno, pe’ ridaje un po’ de vita,
li colori simbolichi de Roma.

Aldo Fabrizi


Condividi:

Ti potrebbe anche interessare:

This entry was posted in Poesia and tagged , , , . Bookmark the permalink.

About Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+