L’educazione ambientale spiegata ai bambini dalla A alla Z

educazione ambientale

Sviluppo sostenibile, economia, conservazione delle risorse, ma anche educazione civica e ambientale. Il problema ecologico, globale e locale, è la vera sfida dei futuri cittadini. Ricordiamo che proprio oggi si festeggia la Giornata della Terra, la più nota e importante manifestazione al mondo sull’ecologia e la protezione dell’ambiente.

Basta davvero poco per trasmettere ai propri figli l’amore per l’ambiente in cui vivono e per farli diventare degli adulti eco-consapevoli.

È fondamentale far comprendere, precocemente, gli effetti che i nostri stili di vita producono sull’ambiente in modo da intervenire positivamente sulla formazione ed interiorizzazione di piccoli e grandi comportamenti: tutela delle risorse del territorio, dell’alimentazione sostenibile, del rispetto degli animali e della protezione del Pianeta.

L’alfabeto dell’ambiente per insegnare ai bambini l’educazione ambientale, troppo spesso dimenticata e messa da parte. 

A) Appartenenza
Apparteniamo al nostro mondo e abbiamo una nostra identità.
Sentire i luoghi come nostri ci permette di difenderli, di averne rispetto e di creare un legame con tutti gli esseri viventi.

B) Bisogni
Soddisfare i nostri bisogni senza compromettere il futuro.
La Terra non ha risorse infinite.
Se le consumiamo tutte non ne resteranno più per i bambini che arriveranno dopo di noi.

C) Collaborazione
La nostra sfida: collaborare insieme per prenderci cura della Terra.
Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti per salvare la nostra Terra. Dobbiamo prenderci cura gli uni degli altri, senza rischiare la distruzione di tutte le forme di vita del pianeta.

D) Diversità
Siamo diversi e speciali.
La diversità tra esseri umani, animali e alberi è una ricchezza che dobbiamo conservare e difendere e capire che gli uni senza gli altri non possiamo esistere.

E) Equilibri naturali
Restituire la Natura ai bambini e i bambini alla Natura.
Permettete a noi bambini di tornare a giocare nei luoghi naturali e che i luoghi in cui viviamo diventino sempre più a nostra misura. Saremo più sani e con una maggior fiducia in noi stessi.

F) Felicità
Costruiamo insieme la nostra felicità.
Non dobbiamo avere sempre qualcosa di nuovo per essere felici. Vogliamo essere liberi di camminare in strade non inquinate e di mangiare cibi sani.

G) Gioco
Linguaggio della Natura per trasmettere i suoi valori.
Giocare con la Natura ci permette di avere tempo per riposarci, per creare e per incontrare altri bambini. É così che possiamo imparare a rispettarla e a rispettare tutti gli esseri viventi.

H) Habitat
La nostra unica casa.

Vogliamo pensare alla Terra come alla nostra unica casa, E come la nostra casa, anche la Terra ha bisogno di cure e di attenzioni per mantenersi bella e viva.

I) Integrità ecologica
Ogni nostra azione ha conseguenze sulla vita nella Terra.
Dobbiamo impegnarci quotidianamente per difendere risorse come l’acqua o le foreste.

L) Limite
Basta! Tutto ha un limite!
Vogliamo che i grandi sappiano che la Terra ha un limite e che non possiamo usarla e consumarla a nostro piacimento.

M) Materia
Educare alla Natura.
L’Educazione Ambientale non è una materia da studiare, ma è un modo di imparare a vivere la Natura, anche stando a scuola!

N) Nativi
Facciamoci nativi.
Conoscere i luoghi per ritrovare le nostre radici, ascoltare fiabe e storie dei luoghi in cui abitiamo per imparare di nuovo a vivere secondo i ritmi della Natura.

O) Orizzonti
Guardiamo vicino per imparare a vedere lontano.
Vogliamo vedere lontano, fino a quando, con la nostra piccola forza, riusciremo ad avere un mondo con un orizzonte chiaro e pulito.

P) Partecipazione
Essere parte del tutto insieme a tutti.
Vogliamo partecipare, anche nel nostro piccolo, alla cura della Terra e a compiere quelle azioni che servono per difenderla.

Q) Qualità della vita
Una vita sana in un ambiente sano.
Vogliamo vivere in un ambiente dove giocare, correre liberamente e respirare aria pulita, senza troppe macchine e fabbriche che inquinano.

R) Responsabilità universale
Siamo tutti collegati.
Anche noi bambini ci sentiremo responsabili di quello che accadrà alla Terra, se non riusciremo a farvi capire che tutto è collegato e che ogni nostra azione si ripercuote anche su altri esseri viventi.

S) Scuola
Usciamo dalle aule e andiamo a passeggiare.
Vogliamo che la nostra scuola sia come la Natura, un laboratorio all’aperto dove si impara facendo, e da cui si possa uscire anche solo per passeggiate d’amore e di piacere.

T) Terra
La Terra ha bisogno di noi!
Vogliamo consumare di meno, produrre meno rifiuti.
Vogliamo che venga usata l’energia del sole e del vento per la nostra vita quotidiana.
Senza di noi la Terra non ce la può fare!

U) Umanità
Tutti gli esseri viventi devono poter vivere in modo dignitoso.
Tutti, ma soprattutto i bambini, devono poter mangiare, studiare, curarsi e poter migliorare la loro vita, senza distruggere quella degli altri esseri viventi della Terra.

V) Vivere il verde
Usiamo i nostri Sensi in tutti i sensi.
Vogliamo vivere all’aria aperta, giocare con la terra e sporcarci, sentire il profumo dell’erba e guardare la Natura che ci circonda, assaporando bei momenti e sentendola come una della nostra famiglia.

Z) Zaino ecologico
Più pesa il mio zaino, più la mia impronta sulla Terra sarà profonda.
Ognuno di noi si porta sulle spalle un invisibile zaino che contiene tutto ciò che portiamo via alla Natura.
Meno consumiamo, meno peseremo alla Terra e più risorse potremo lasciare ai bambini che verranno dopo di noi.


Condividi:

Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+