Italiani sempre più vecchi, record europeo di over 80

anziano

L’Italia è il Paese dell’Unione europea con la maggior quota di popolazione over 80. Il 21,4% dei cittadini ha più di 65 anni, rispetto a una media Ue del 18,5%, e il 6,4%, pari a quasi 4 milioni di persone, ne ha più di 80, contro una media di 5,1%. Nel 2005 l’Italia risultava seconda (con una quota del 4,9%) alle spalle della Svezia (5,4%), che dopo dieci anni è invece scesa al 5,1%.

Lo ha reso noto l’Eurostat, l’ufficio statistico europeo, in occasione della giornata internazionale delle persone anziane, che scatta il primo ottobre.

In Italia le donne che superano gli 80 anni sono il 64,4% e la loro aspettativa di vita è di 2,1 anni superiore a quella degli uomini (10,9 anni contro 8,8). Il nostro Paese risulta inoltre quarto, dopo Francia, Spagna e Lussemburgo, per l’aspettativa di vita degli ottantenni: dieci anni contro una media europea di 9,5.

Dopo l’Italia, la percentuale più elevata di over 80 si registra in Grecia (6,3%), Spagna (5,9%), Francia (5,8%) e Portogallo (5,7%). L’Irlanda e la Slovacchia (entrambe 3,1%), così come Cipro (3,2%), presentano le quote più basse di anziani all’interno della loro popolazione.


Condividi:

Ti potrebbe anche interessare:

This entry was posted in Italia alla Rovescia and tagged , , . Bookmark the permalink.

About Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+

Commenti

  1. […] legumi, ecc., che ci ha portato ad essere uno fra i popoli più longevi al mondo, con un’aspettativa di vita media di 85 anni per le donne e di 80 anni per gli uomini, rischia di sparire dal quotidiano delle nostre […]