Italiani collezionisti di multe

multe

Da un indagine condotta dal Centro Studi e Ricerche Sociologiche “Antonella Di Benedetto” di Krls Network of Business Ethics per conto dell’Associazione Contribuenti Italiani è emerso che gli italiani sono i più indisciplinati alla guida dell’auto. L’Italia è risultato anche il Paese europeo con il più alto incremento delle multe automobilistiche negli ultimi 5 anni, con il 984%. Dopo l’Italia, nella lista nera figurano la Romania con il 128%, la Grecia con il 112%, la Bulgaria con il 102%, l’Estonia con il 96%, la Slovacchia con il 94% e Cipro con il 89%. Fanalino di coda la Francia con il 31%, la Spagna con il 24%, il Belgio con 22%, l’Inghilterra con il 16%, la Germania con il 12% e chiude la Svezia con il 8%.

A livello territoriale, in Italia le multe automobilistiche sono aumentate del 991% nel Nord Est, del 985% nel Centro, del 982% nel Nord Ovest, del 963% nel Sud e del 948% nelle Isole. A Milano, Napoli, Latina e Aosta viene elevata una multa ogni 10 secondi; seguono Roma, Ancona, Torino e Venezia con 12 secondi, Genova, Salerno, Firenze e Bari con 13 secondi, Pescara, Bologna, Udine, Verona e Perugia con 15 secondi, Caserta, Vercelli, Pisa e Palermo con 19 secondi. Chiudono la classifica Potenza, Reggio Calabria Cagliari, Isernia e Campobasso con 24 secondi. Solo 2 italiani su 10 pagano la multa senza contestazione, il restante 88% impugnano il verbale innanzi al Prefetto o Giudice di pace.

Ora per farci pagare più in fretta possiamo scegliere di pagare le multe entro 5 giorni, usufruendo di uno “sconto” del 30%. Ma siamo noi indisciplinati oppure siamo tartassati dalle multe per riempire le casse dei Comuni? Gli Enti locali per far quadrare i conti dovrebbero tagliare le spese inutili, come le auto blu, i cellulari d’oro e le cene “politiche” a base di ostriche e champagne, anzichè puntare su tassazioni occulte. Ma siamo in Italia, popolo di multati e costantemente in Divieto.

La clasifica delle contravvenzioni più contestate è la seguente:

  1. Divieto di sosta
  2. Eccesso di velocità
  3. Passaggio agli incroci col semaforo rosso
  4. Guida senza casco
  5. Uso del cellulare alla guida
  6. Guida senza cinture di sicurezza
  7. Passaggio in ZTL
  8. Divieto di accesso
  9. Sorpassi a destra
  10. Guida sprovvista di documenti

Condividi:

Ti potrebbe anche interessare:

This entry was posted in Pensieri Liberi and tagged , , . Bookmark the permalink.

About Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+