Il vero sballo è vivere

 

Le droghe, l’alcool e tutte quelle sostanze che ci illudono di darci piacere, alla fine ci tolgono la possibilità di godere della droga più potente che nessun spacciatore potrà mai venderci…Questa droga rivoluzionaria si chiama Vita, vivere e’ lo sballo più grande che possiamo provare….

Da tanti anni vado a ballare. A lungo mi sono alterato assumendo questo o quello, alla ricerca degli eccessi per trovare.. bah! Forse in fondo, in fondo, la quiete… Poi piano piano, mi sono reso conto che poco mi restava di quelle serate, e sempre più i tempi di recupero e i postumi dei lunghi week end di sballo mi pesavano. Durante i party, sempre più mi pesava non riuscire più, ad un certo punto, a parlare con le persone, perchè troppo fulminato ed “ingessato” per farlo.
Andavo ai rave party e ai goa pensando che sarebbe stato bello non fottermi, ma era così un abitudine che non riuscivo a farne a meno, pensando che senza mi sarei rotto le palle. Pensavo anche, da fottuto, che la maggior parte della gente si fottesse. Figurati se da fulminato potevo accorgermi invece che in parecchi non prendevano nulla. Poi ho conosciuto una ragazza che ballava con un’energia incredibile e non prendeva nulla, all’inizio pensavo “banfasse” e che invece, zitta zitta, prendesse qualcosa, non credevo possibile ballasse con così tanta energia e così a lungo senza prender niente. Invece poi, conoscendola meglio, mi sono tolto ogni dubbio. E’ così che un misto di gelosia ed invidia m’ha pervaso, andando a solleticare le corde del mio orgoglio.
Poi ad un party ho conosciuto una coppia svizzero tedesca, anche loro li vedevo spesso ballare con energia incredibile, sempre sorridenti ed aperti e ho saputo che anche loro non prendevano nulla. Ho iniziato allora a credere che i miei pensieri non fossero solo fantasie ma che la cosa fosse effettivamente possibile. Così ho voluto provare anch’io… Mi ricordo la prima volta che mi sono detto “provo a prendere qualcosa il più avanti possibile usando prima solo le mie energie”; oggi mi viene da ridere… Ho ballato solo 2 ore e poi ho dovuto ricaricarmi chimicamente, ma in quelle due ore mi sono detto “wow, riesco a saltellare anche senza nulla in corpo” due mesi dopo sono stato dalle 23 alle 7 di mattina in pista senza “mangiare” niente ed ero super gasatissimo…
Andavo in giro da tutti a dire “uazz… non ho preso nulla, saltello come un grillo e mi sto divertendo come un matto!! Che figo! Che figo!!”, per la prima volta sono riuscito a comunicare con la gente sino a mattina, senza rinchiudermi nella mia bella gabbia drogata, ed è stato un godimento esaltante. Ero drogato della mia sola energia!! Rientrando a casa, memore dei rientri spannatissimi mille volte affrontati, pensavo a quanto era bello poterlo fare sapendo ancora chi ero, ricordandomi di tutta la festa e dopo aver conosciuto un’infinità di persone. Tornavo finalmente a casa ricco e non più svuotato, anche se compiaciuto.
In seguito m’è capitato ancora di provare a prendere questa o quella sostanza in compagnia di amici ma l’esperienza, a confronto, diventava vuota, priva di senso… una specie di godimento unicamente personale… Fottuto sul mio mondo condividendo solo i miei stati alterati; condividere coscientemente l’esperienza con chi ti sta intorno, a confronto, è completamente un altro mondo! E’ così che mi sono ritrovato a godere di sensazioni ed esperienze che prima pensavo utopia e che tentavo di raggiungere con le droghe, invece era tutto lì a portata di mano, semplicemente, senza prendere assolutamente nulla! Ero drogato della mia sola energia ed è stata un’esperienza unica!!! Ora il pensiero di alterarmi per divertirmi m’è diventato alieno. L’ho svuotato del senso che gli attribuivo. Oggi è per me un’esperienza senza senso. Il benessere che provo da lucido è infinitamente più grande ed intenso di quello che provavo da “fuori” e così diventa assolutamente inutile fottermi! Non ho più attrazione e nemmeno paura delle sostanze ed assumerle oggi sarebbe per me solo una inutile perdita di tempo che non mi consentirebbe, nel mentre, di fare ben più gratificanti esperienze!
E’ poi una cosa ancor più meravigliosa trovare sempre più gente che condivide questo stesso modo d’interpretare le feste. Ancor più interessante e piacevole è come più persone lucide partecipano a questa condivisione e più l’energia che si respira diventa… come poterla definire… non esiste modo… forse qualcosa di simile ad un senso di liberazione, da tutti i problemi, da tutti i pensieri, da tutte le tensioni.. si diventa un tutt’uno con il mondo intero, diventando… qualcosa di divino. Quell’esperienza, così magica, se vissuta coscientemente, porta cambiamenti meravigliosi in noi, nella vita di tutti i giorni, in ogni momento della nostra vita. Io sento profondamente in me stesso come, in quello stato di grazia, tutto trova quiete. Quella quiete di cui ogni essere umano dovrebbe rifocillarsi sedando così ogni forma di patire e conflitto.
Quante parole per dire quale esperienza m’hanno permesso queste feste e quale percorso sia possibile fare attraverso di esse se affrontate con la “giusta” prospettiva…

(Testimonianza tratta da www.danno.ch)

Stupefatto… Avevo 14 anni, la droga molti più di me…Perché tanti giovani usano droghe? È vero che alcune droghe non fanno male? Smetto quando voglio! Io non sono come gli altri… Cosa si prova ad usare droghe? Eccomi qui, pronto a rispondere alle tue domande. Ideale per giovanissimi, giovani, genitori, insegnanti, educatori e chiunque desideri capire meglio questo fenomeno. Sto per condurti in un viaggio entusiasmante. Ma che dico entusiasmante: STUPEFACENTE!


Condividi:

Ti potrebbe anche interessare:

This entry was posted in Pensieri Liberi and tagged , , . Bookmark the permalink.

About Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+