2

I dodici problemi che affliggono il nostro pianeta

problemi del mondo

Il nostro deficit ecologico non fa che aumentare costantemente. Le popolazioni di numerose specie di animali vertebrati si sono più che dimezzate in soli 40 anni. il consumo di natura causato dall’umanità continua a crescere in maniera eccessiva. Quasi tre quarti della popolazione mondiale vive in paesi in serie difficoltà, con un deficit ecologico unito a un basso reddito. Quasi un miliardo di persone che già soffrono la fame.

Se tutti gli abitanti della Terra mantenessero il tenore di vita di un cittadino europeo medio l’umanità avrebbe bisogno di 2,6 pianeti per sostenersi, 2,6 pianeti è anche l’impronta ecologica dell’Italia. Stiamo consumando il Pianeta.

Con queste aspettative come è pensabile sostenere una popolazione mondiale che raggiungerà i 9,6 miliardi nel 2050 riuscendo contestualmente a tutelare i sistemi naturali? Dal 30 novembre all’11 dicembre 2015 si terrà a Parigi la 21° Conferenza delle Parti Onu sui Cambiamenti climatici. Si tratta di una importante occasione per rimettere con forza al centro dell’agenda politica nazionale i temi che riguardano il modello di gestione delle risorse, la tutela ambientale, i diritti delle comunità, la sovranità di queste ultime sul territorio e, più in generale, il sistema economico nel suo insieme.

I dodici problemi di cui soffre il nostro pianeta

  • Scorie radioattive,
  • spreco energetico,
  • sovrappopolazione,
  • inquinamento dell’aria,
  • uso dell’acqua dolce,
  • buco dell’ozono,
  • fusione dei ghiacci,
  • acidificazione degli oceani,
  • uso del suolo e deforestazione,
  • cambiamento climatico,
  • abuso di azoto e fosforo,
  • perdita della biodiversità.

Non possiamo permetterci più di perdere tempo

Abbiamo un solo pianeta, non dimentichiamolo. “La nostra è una chiamata urgente all’azione, non possiamo più aspettare. La biodiversità è una parte cruciale del sistema che sostiene la vita sulla Terra oltre che il barometro di quello che stiamo facendo alla Terra, la nostra unica casa. Abbiamo la necessità urgente di agire in tutti i settori della società per costruire un futuro più sostenibile” Donatella Bianchi Presidente del WWF Italia.


Condividi:

Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo
che governano con l’inganno.
Non si rendono conto
della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono,
gli inganni non funzionano più.”
Google+

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *