Fratelli paraculati d’Italia

Fratelli-d'Italia-La-Russa

Fratelli d’Italia in barba ai regolamenti si è costituita in gruppo autonomo alla Camera. Con questa mossa La Russa, la Meloni e Crosetto, fondatori di Fratelli d’Italia, ci costeranno 400mila euro l’anno, quanto un altro segretario di presidenza. Fino a pochi mesi fa nemmeno esisteva come partito, e non ne sentivamo la mancanza. Fondato nel dicembre 2012, ha ottenuto una piccola rappresentanza in Parlamento, 9 deputati, e ora si è costituito come gruppo parlamentare autonomo.

Fratelli d’Italia ce l’ha fatta, l’ufficio di presidenza di Montecitorio ha approvato la deroga al regolamento che prevede che un gruppo parlamentare autonomo si possa costituire nel momento in cui ci siano almeno 20 deputati. Fratelli d’Italia può contare solamente su 9 deputati, ma è il regolamento stesso a prevedere che:

“L’Ufficio di Presidenza può autorizzare la costituzione di un Gruppo con meno di venti iscritti purchè questo rappresenti un partito organizzato nel Paese che abbia presentato, con il medesimo contrassegno, in almeno 20 collegi, proprie liste di candidati, le quali abbiano ottenuto almeno un quoziente in un collegio ed una cifra elettorale nazionale di almeno trecentomila voti di lista validi”.

Il partito di Giorgia Meloni soddisfa tutte queste condizioni. Ad eccezione del Movimento 5 stelle, tutti gli altri partiti hanno votato a favore della deroga. Il risultato è che in deroga al regolamento della camera dei deputati si forma un nuovo gruppo parlamentare denominato ‘Fratelli d’Italia’ composto da 9 deputati e che ci costerà 400 mila euro all’anno in più.


Condividi:

Ti potrebbe anche interessare:

This entry was posted in Politica and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

About Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+