Finale di Champions League: Via gli homeless da Cardiff

Homeless, via da Cardiff per la Champions League

Anche Cardiff ha i suoi homeless, raddoppiati negli ultimi due anni a causa della crisi e del post-Brexit. Ma oggi è il grande giorno della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid e i lati oscuri e problematici vanno rimossi. Come al solito non si può mostrare al mondo il disagio sociale: via gli homeless da Cardiff. La Gran Bretagna si vergogna di loro.

Da due giorni le forze dell’ordine locali avrebbero ricevuto l’ordine di far sloggiare i senza fissa dimora dal centro della città in vista della finalissima. Gli ufficiali di polizia hanno il mandato di ricorrere alle norme che disciplinano il comportamento anti-sociale, l'”Anti-social behaviour, crime policing act” del 2014, per allontanare i senza tetto dal centro pena l’arresto.

La polizia gallese nega: “Non c’e’ stata alcuna direttiva in questo senso, gli agenti che si occupano dei senza tetto, che sono spesso persone vulnerabili, forniscono il maggior sostegno possibile e segnalano alle agenzie competenti le situazioni di maggior disagio”. Smentisce anche il presidente del Consiglio comunale della città, il laburista Huw Thomas, secondo cui “non abbiamo mai cacciato i senzatetto nè mai lo faremo. Ci impegniamo al contrario a cercare le sistemazioni di cui queste persone hanno bisogno, fornendo alloggi alternativi”.

Resta il fatto che in questi giorni gli homeless da Cardiff sono spariti, e diversi senzatetto hanno dichiarato di essere stati “minacciati” dalla polizia con il rischio di essere arrestati per reati di ordine pubblico.


Condividi:

Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo
che governano con l’inganno.
Non si rendono conto
della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono,
gli inganni non funzionano più.”
Google+