Domenica in Poesia: Il disgusto

Luigi-Preiti-sparatoria-Palazzo-Chigi-Governo-Letta

La gente ha voglia di sogni, la gente
crede alle balle di sempre. La gente
ha perso Dio ma ha trovato i ciarlatani
della politica e dell’economia. La gente,
la middle class d’impiegati e d’operai,
crede e non crede, s’incanta, si sveglia,
s’indigna, protesta. I poveri invece
pagano sempre per tutti e in silenzio
perché i poveri non sono la gente
e non s’intruppano a protestare
– hanno imparato soltanto
ad arrangiarsi senza fiatare -.

Gianmario Lucini

Il disgusto. Poesie in difesa dell’uomo


Condividi:

Ti potrebbe anche interessare:

This entry was posted in Poesia and tagged , . Bookmark the permalink.

About Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+