0

Buon primo giorno di scuola a tutti i bambini

primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola rappresenta per molti bambini l’inizio di un nuovo percorso di vita. Un momento che resterà per sempre impresso nella mente dei bambini e dei genitori.

Questa poesia la dedico a mia figlia che tra pochi giorni inizierà il suo primo anno scolastico. Ti auguro di entrare da quel portone portando con te tutto il tuo sorriso, il tuo entusiasmo, la tua fantasia ma soprattutto i tuoi “colori“. Mi auguro anche, che tu, e i tuoi compagni di classe, sarete migliori di noi. Vai piccola!

E a voi tutti, buon primo giorno di scuola, buona prima elementare, buona vita. Continue Reading


Condividi:
0

Domenica in Poesia: Fine estate

Fine estate

L’estate, che ci piaccia o no, è agli sgoccioli. Godiamoci questi ultimi giorni di sole, e per combattere quella tristezza che ci coglie a fine estate salutiamola in poesia.

L’Estate lentamente se ne va!
Il cielo si incipria sovente,
poi grosse nubi,
raffiche di vento,
il mare che purifica il suo ventre
con vomiti di bianca schiuma,
rabbiosi,
lasciandoli sul bagnasciùga. Continue Reading

Condividi:
1

Nasciamo senza portare

Nasciamo senza portare

Luca Russo, il 22enne di Bassano del Grappa, è uno dei tre italiani morti a Barcellona. Solo un mese prima dell’attentato in Spagna, scriveva su Facebook questo pensiero riguardo alla morte: un vero e proprio inno alla vita.

Oggi la consueta Poesia della domenica è dedica alle 14 vittime, alle 120 rimaste ferite e a tutte le persone di ogni nazionalità e colore che giornalmente rimangono coinvolte, innocentemente, in questa guerra senza senso.

Nasciamo senza portare
nulla, moriamo senza poter
portare nulla, ed in mezzo,
nell’eterno che si
ricongiunge nel breve
battito delle
ciglia, litighiamo per
possedere qualcosa.

N.Nur-ad-Din

Condividi:
0

Buon ponte di Ferragosto con una poesia di José Hierro: Accanto al mare

Accanto al mare di José Hierro

Vi auguro un sereno Ferragosto con una poesia di José Hierro, grande poeta spagnolo del secolo scorso: “Accanto al mare”.

Quest’anno il Blog si concede una piccola pausa di Ferragosto. L’appuntamento per tutti con nuovi post è per il 16 agosto. Buon riposo e buone ferie per chi le farà! Un abbraccio e a presto. Claudio Rossi

Accanto al mare di José Hierro

Se muoio, che mi mettano nudo,
nudo accanto al mare.
Saranno le acque grigie il mio scudo
e non si dovrà lottare.

Se muoio che mi lascino da solo.
Il mare è il mio giardino.
Non può, chi amava le onde,
desiderare un’altra fine.

Sentirò la melodia del vento,
la misteriosa voce.
Sarà finalmente vinto il momento
che miete come falce.

Che miete incubi. E quando
la notte inizierà ad ardere,
sognando, singhiozzando, cantando,
io nascerò di nuovo.

Condividi:
0

Domenica in Poesia: Questo piccolo mondo assassino di Paul Éluard

Paul Éluard: Questo piccolo mondo assassino

Una poesia per la domenica di Paul Éluard: Questo piccolo mondo assassino.

Questo piccolo mondo assassino
È puntato sull’innocente
Gli toglie il pane di bocca
E dà la sua casa alle fiamme
Gli prende le vesti e le scarpe
Gli prende il tempo e i figli
Questo piccolo mondo assassino
Confonde i morti con i vivi
Assolve il fango, grazia i traditori
La parola trasforma in rumore
Grazie mezzanotte dodici fucili
All’innocente rendono la pace
E tocca sempre alle folle
Sotterrare quella sua carne
Sanguinosa e il suo cielo nero
E tocca alle folle comprendere
Quanto debole è chi assassina.

Paul Éluard

Condividi: