Avarizia

avarizia

Ho conosciuto un vecchio
ricco, ma avaro: avaro a un punto tale
che guarda li quatrini ne lo specchio
pe’ vede raddoppiato er capitale.

Allora dice: – Quelli li do via
perché ce faccio la beneficenza;
ma questi me li tengo pe’ prudenza… –
E li ripone ne la scrivania.

Trilussa


Condividi:

Claudio Rossi

“Ci sono uomini nel mondo che governano con l’inganno. Non si rendono conto della propria confusione mentale. Appena i loro sudditi se ne accorgono, gli inganni non funzionano più.” Google+